Un eccessivo o anomalo accumulo di adipe è causato, in assenza di patologie accertate, da uno squilibrio fra le calorie che vengono assunte attraverso il cibo e quelle consumate dal nostro organismo nelle sue attività quotidiane. Questo surplus rappresenta un grave problema non solo dal punto di vista estetico ma soprattutto per la salute.
Una volta determinata, attraverso le indagini biometriche, la composizione corporea (massa grassa, muscolo, acqua) si può procedere a redigere un piano alimentare adeguato all’effettivo fabbisogno calorico giornaliero del paziente.